MSOME: Analisi Morfologica

http://www.caran.eu/immagini_pagine/20-02-2017/1487582770-44-.jpg

Il laboratorio di andrologia del Centro Caran srl Medicina e Biologi della Riproduzione esegue un nuovo esame degli spermatozoi : MSOME (Motile Sperm Organellar Morphological Examination) che è in grado di verificare, in tempo reale, la corretta morfologia di diversi organelli cellulari dello spermatozoo :  nucleo, mitocondri, acrosoma (la parte esterna dello spermatozoo che lo riveste come un cappuccio e che ha l’importante compito di aprirsi un varco nell’ovulo), lamina post acrosomiale, collo e coda , grazie ad un ingrandimento fino a 6.600x. 

Gli organelli cellulari non sono infatti visibili con il normale esame morfologico (100x), né con gli ingrandimenti utilizzati per selezionare lo spermatozoo destinato alla ICSI (200-400x). Valutare nel dettaglio la loro morfologia – e in particolare quella del nucleo – sembra invece fondamentale per aumentare le probabilità di fecondazione. Il nucleo deve infatti essere liscio, ovale, simmetrico, con una struttura omogenea  della cromatica (la sostanza  che costituisce il Dna) e al suo interno non devono essere presenti rstrutture note come vacuoli nucleari ; al massimo debbono occupare un’area non superiore al 4% del nucleo stesso.   

I dati presenti nella letteratutra scientifica riguardanti la IMSI (ovvero la ICSI eseguita con MSOME) indicano che la selezione degli spermatozoi effettuata con questa tecnica permette di ottenere percentuali di gravidanza più elevate di quelle raggiunte con le normali tecniche di valutazione morfologica. Il risultato è particolarmente evidente nei pazienti con un alto grado di frammentazione del Dna spermatico (condizione spesso associata alla presenza di vacuoli nucleari).
 


Gallery

Richiedi maggiori informazioni tramite email


Segui:
su Facebook!