Isteroscopia diagnostica

http://www.caran.eu/immagini_pagine/28-02-2017/1488268892-51-.jpg

ISTEROSCOPIA

L’isteroscopia e’ un esame di tipo endoscopico,che consente ,attraverso la visione diretta dell’ utero dal suo interno, di diagnosticare patologie di vario tipo (isteroscopia diagnostica) e di effettuarne il trattamento (isteroscopia operativa)

 

Le principali indicazioni a sottoporsi a questa indagine sono:

·         Perdite ematiche irregolari (cicli mestruali abbondanti ,perdite ematiche in menopausa)

·         Indicazione ecografica

·         Poliabortività

            Pregressi fallimenti di trattamenti di fecondazione assistita

 

ISTEROSCOPIA DIAGNOSTICA

L’esame ha inizio previa disinfezione dei genitali esterni ed interni e posizionamento dello speculum ginecologico.
L’ottica, di circa 3 mm di diametro, introdotta in utero attraverso l’ostio uterino esterno(ingresso al canale cervicale) percorre il canale cervicale fino a raggiungere la cavità uterina. Per la distensione delle strutture anatomiche in esame viene utilizzata soluzione fisiologica.
La durata dell’esame è di pochi minuti.

Quali tipi di fastidi può provocare:

Durante il suo svolgimento la paziente può avvertire:
lievi crampi addominali simili a quelli del ciclo mestruale,
Al termine dell’ esame possono comparire piccole perdite ematiche che proseguono nei giorni successivi per poi interrompersi spontaneamente.

Cosa può diagnosticare:

Le patologie diagnosticabili sono:
Polipi(canale cervicale,cavità uterina)
Miomi sottomucosi(canale cervicale,cavità uterina)
Malformazioni uterine(utero setto completo,utero unicorne,setto uterino parziale)
Ispessimenti endometriali patologici

Sinechie(aderenze) 


Gallery

Richiedi maggiori informazioni tramite email


Segui:
su Facebook!