Inseminazione artificiale - IUI

http://www.caran.eu/immagini_pagine/15-03-2017/1489585579-449-.jpg

Cos’è l'inseminazione artificiale?  

Per inseminazione artificiale la maggior parte delle volte si intende la inseminazione intrauterina, cioè una tecnica di procreazione medicalmente assistita nella quale vi è l’introduzione del liquido seminale all’interno della cavità uterina (IUI) In questo tipo di inseminazione è necessaria una idonea preparazione del liquido seminale.

L’Inseminazione artificiale (AI) è una tecnica di riproduzione assistita, semplice e veloce, che si utilizza da molto tempo. Comporta l'immissione di sperma, una volta che è stato migliorato in laboratorio, dentro l'utero della donna per mezzo di una cannula molto sottile.   

Quali passi seguire?   Una volta che gli esperti stabiliscono che l'IA è la tecnica più appropriata per voi i passi da seguire sono i seguenti:  

  • Stimolazione ovarica
  • Preparazione dello sperma

 

 

A chi consigliarla?

Può essere consigliata in tutti i casi di incompatibilità fra muco cervicale e liquido seminale perché permette di superare il tratto cervicale e di immettere gli spermatozoi direttamente in utero.
Può essere consigliata:

  • in tutti i casi di sterilità inspiegata;
  • nei casi di infertilità maschile di grado lieve – moderato;
  • nei casi di ripetuti insuccessi di induzione della gravidanza con stimolazione dell’ovulazione e rapporti mirati (rapporti che si hanno durante i giorni della probabile ovulazione; es. in un ciclo regolare che dura 28 giorni i probabili giorni fecondi durante i quali si verifica l’ ovulazione sono dal 12 al 14 giorno considerando come giorno 1 il primo giorno del ciclo mestruale)
  • nei casi di patologie sessuali nelle quali sia difficile o impossibile avere un rapporto sessuale completo.

Per effettuare una tecnica di inseminazione intrauterina si può utilizzare anche l’induzione della crescita follicolare multipla cioè si puo’ con una terapia ormonale stimolare l’ovaio a produrre più ovociti durante lo stesso ciclo, in questi casi:

  • è obbligatorio un monitoraggio ecografico e/o ormonale al fine di ridurre il rischio di gravidanze multiple e di sindrome dell’iperstimolazione ovarica severa;
  • alle coppie con un problema di infertilità maschile lieve, sterilità inspiegata o endometriosi minima o moderata possono essere offerti fino a sei cicli monitorizzati di inseminazioni intrauterine perchè questo protocollo aumenta le possibilità di ottenere una gravidanza.

Sapevi che ...  

... L’IA non deve essere confusa con la fecondazione in vitro. In questo caso la fecondazione avviene naturalmente nelle tube di falloppio.  

... L’IA può essere eseguita con gli spermatozoi della coppia e viene chiama inseminazione artificiale coniugale (IAC).  

... la realizzazione di questa tecnica richiede legalmente la firma di un consenso informato, da parte di entrambi i due membri della coppia, così come di un’analisi del sangue negativa, al fine di garantire la salute del tuo bambino.  

... si realizza durante la visita, è una tecnica semplice e rapida consiste nel depositare nell'utero con una cannula sottile il seme fornito il più vicino possibile alle tube di falloppio.  

... il tasso di gravidanza per ogni ciclo di questa tecnica è di circa 15-20%.

 


Richiedi maggiori informazioni tramite email


Segui:
su Facebook!